Domande Radicali

di ANGELO ARMANO - Lo sostengo da sempre, dobbiamo farci domande radicali, altrimenti ad una disciplina senza spirito di competizione si sostituirà, come di fatto avviene, una competizione senza spirito. Rispetto all'affermazione fatta tanti anni fa dal maestro Tada: “L'Aikido è un grande piatto dove ognuno prende ciò che vuole”, io invece contrapporrei, in maniera ritengo più aderente alla pura fenomenica corrente: “L'Aikido è un grande piatto dove ognuno mette ciò che vuole”. Basta che conti...

Post-Scriptum a “La Palude del Tecnicismo dell’Aikido”

di SIMONE CHIERCHINI - Ho appena pubblicato "La palude del Tecnicismo dell'Aikido" e sono stato sommerso da richieste di spiegazioni su cosa intendo, su quello che secondo me si dovrebbe fare in alternativa al sistema vigente e via dicendo, a dimostrazione che l'articolo tocca un nervo sensibile e che esiste un reale bisogno di andare oltre un Aikido che sia solo una lista di nomi

La Palude del Tecnicismo dell’Aikido

di SIMONE CHIERCHINI - Una cosa è l'Aiki, una cosa è l'accademia. L'accademia ha la sua funzione, esaurita la quale dovrebbe esserci spazio sempre crescente per un allenamento di tipo Aiki, altrimenti bisogna onestamente dichiarare che la nostra disciplina è già morta e sepolta