The Swamp of Aikido Technicalism

by SIMONE CHIERCHINI - One thing is Aiki, another is academia. Academy-style teaching has its function, but once that has been carried out, there should be an ever-increasing space for experimenting with free-style Aiki training, otherwise, we must honestly declare that our discipline is already dead and buried

Strane, Strampalate e False Teorie sull’Aiki

di CHRISTOPHER LI - Nelle parole di Yukiyoshi Sagawa, allievo di Sokaku Takeda e per un certo periodo suo successore designato alla guida del Daito-ryu Aikijujutsu, l'astruso modo di parlare di Aiki da parte dei più dimostra al mondo il fatto che gli stessi "non hanno mai visto, sentito parlare di o sperimentato Aiki". Christopher Li, fondatore dell'ottimo Sangenkai blog e nostro nuovo stimato collaboratore, ci aiuta a districare la matassa

Domande Radicali

di ANGELO ARMANO - Lo sostengo da sempre, dobbiamo farci domande radicali, altrimenti ad una disciplina senza spirito di competizione si sostituirà, come di fatto avviene, una competizione senza spirito. Rispetto all'affermazione fatta tanti anni fa dal maestro Tada: “L'Aikido è un grande piatto dove ognuno prende ciò che vuole”, io invece contrapporrei, in maniera ritengo più aderente alla pura fenomenica corrente: “L'Aikido è un grande piatto dove ognuno mette ciò che vuole”. Basta che conti...

Post-Scriptum a “La Palude del Tecnicismo dell’Aikido”

di SIMONE CHIERCHINI - Ho appena pubblicato "La palude del Tecnicismo dell'Aikido" e sono stato sommerso da richieste di spiegazioni su cosa intendo, su quello che secondo me si dovrebbe fare in alternativa al sistema vigente e via dicendo, a dimostrazione che l'articolo tocca un nervo sensibile e che esiste un reale bisogno di andare oltre un Aikido che sia solo una lista di nomi

La Palude del Tecnicismo dell’Aikido

di SIMONE CHIERCHINI - Una cosa è l'Aiki, una cosa è l'accademia. L'accademia ha la sua funzione, esaurita la quale dovrebbe esserci spazio sempre crescente per un allenamento di tipo Aiki, altrimenti bisogna onestamente dichiarare che la nostra disciplina è già morta e sepolta

Un Aikido Senza AiKi

di ANGELO ARMANO - Dopo il fecondo e partecipato dibattito sulle forme avvenuto su AIN, che ha il merito quantomeno di catalizzare l'attenzione e la riflessione, rispetto ad una pratica entusiasta ed assidua in Aikido, ma non di più, torno sull'argomento; in particolare sento il bisogno di tornare sull'etimo Ai Ki Do.

Il Nutriente Latte dell’Aikido

di ANGELO ARMANO - Morto un papa se ne fa un altro, ma un papa, ci insegna Benedetto XVI, può persino dimettersi. Sebbene malato terminale di cancro e con una fisicità in ballo superiore nella prestazione competente, O Sensei non ci ha mai pensato; anche nella sua ultima dimostrazione pubblica, la gente cadeva come birilli in un'atmosfera ovattata, direi magica

Salire Sul Tatami Continua ad Essere un’Emozione…

di MASSIMILIANO GANDOSSI - Oltre al piacere e all'entusiasmo di apprendere e praticare l'Aikido, scoprendo incredibilmente sempre qualcosa di nuovo, devo riconoscere che quando sono arrivato al centro sportivo di Novi Sad in Serbia, in attesa dell'arrivo del Maestro mi sono scoperto essere emozionato come un adolescente che vede per la prima volta una persona importante