La Carriera di Ueshiba nelle Arti Marziali Prima della Nascita dell’Aikido

di SIMONE CHIERCHINI - Se dovessimo credere aprioristicamente ai siti web delle organizzazioni dell'Aikido in tutto il mondo, O'Sensei Morihei Ueshiba avrebbe studiato "diverse arti marziali durante la sua vita" e ricevuto "certificati di maestria in diversi stili di jujitsu, scherma e lancia da combattimento" e via dicendo. Siamo sicuri che sia vero? Oppure si tratta dell'ennesima fabbricazione post mortem?

Strane, Strampalate e False Teorie sull’Aiki

di CHRISTOPHER LI - Nelle parole di Yukiyoshi Sagawa, allievo di Sokaku Takeda e per un certo periodo suo successore designato alla guida del Daito-ryu Aikijujutsu, l'astruso modo di parlare di Aiki da parte dei più dimostra al mondo il fatto che gli stessi "non hanno mai visto, sentito parlare di o sperimentato Aiki". Christopher Li, fondatore dell'ottimo Sangenkai blog e nostro nuovo stimato collaboratore, ci aiuta a districare la matassa

Daito Ryu – Verso la Scoperta dell’Aiki

Daito Ryu - Verso la Scoperta dell'Aiki Budo Editions, 77123 Noisy sur Ecole, FRANCE Ho trovato una traduzione francese del secondo libro di Tatsuo Kimura che ha come sottotitolo: “I miei vent'anni con il Maestro Sagawa”, fino ad ora solo parzialmente tradotto in inglese. Trattasi sicuramente di una buona traduzione in quanto Brigitte e Nozomo Inazuma… Continua a leggere Daito Ryu – Verso la Scoperta dell’Aiki

Voarino: Lettera Aperta All’Aikikai

Questo incandescente documento a firma di Philippe Voarino, pubblicato originariamente nel gennaio 1996 e indirizzato senza mezzi termini all'allora Waka Sensei Moriteru Ueshiba, susciterà certamente una ridda di discussioni e polemiche. Tuttavia questo non è certo il motivo per cui lo proponiamo in lettura agli aikidoka italiani. Quello che invece ci interessa di questo scritto… Continua a leggere Voarino: Lettera Aperta All’Aikikai

La Tradizione, il Carosello e la Famosa Salsa

di FABIO BRANNO - In contrappunto a La Salsa Piccante di Mia Nonna di Carlo Cocorullo, continuiamo a seguire il dibattito innovatori-tradizionalisti a base di  metafore culinario-aikidoistiche con un intervento di Fabio Branno, che si chiede: Cosa significa Aikido tradizionale oggi? Ha senso utilizzare sistemi e strutture didattiche del passato, dal momento che furono pensate per un'umanità che viveva ad un'altra velocità e con scopi e aspettative diverse? Le risposte che Fabio fornisce potranno non piacere a chi non ama l'innovazione, ma quanto meno aiuteranno a riflettere sul tema