L’Insostenibile Leggerezza dell’AiKi-Do

di PASQUALE MAZZOTTA - Traendo spunto da un recente articolo di Ellis Amdur, pubblicato in traduzione da Aikido Italia Network, abbiamo chiesto a Pasquale Mazzotta, fine polemista e ricercatore delle arti del Budo e non solo, di darci una sua opinione sulla dubbia rappresentazione del conflitto nella pratica dell'Aikido e sul supposto senso di armonia che ne consegue

L’Uso delle Armi nell’Allenamento di Aikido

di ELLIS AMDUR - In che modo la pratica delle armi contribuisce o inibisce gli scopi dell'Aikido? La natura essenziale di un'arma è che si tratta di un oggetto creato per fare del male agli altri: tagliare e squarciare la carne, spaccare le ossa, infliggere dolore, anche togliere la vita. Qualsiasi altro scopo, come l'uso dell'arma come emblema di potere o come mezzo di avanzamento spirituale, sono sviluppi secondari. Pertanto, la prima domanda: la tecnica delle armi in Aikidō è efficace come arte marziale da combattimento? E poi, se le tecniche dell'Aikido sono state create al servizio di uno scopo più elevato, lo studio delle armi favorisce la risoluzione del conflitto umano attraverso relazioni armoniose?

L’Origine e lo Scopo della Pratica Individuale nell’Aikido

di GUILLAUME ERARD - Il ricorso alla pratica individuale è recentemente divenuto un obbligo, piuttosto che una scelta di arricchimento tecnico ed interiore. Leggiamo un esauriente studio sul tema di Guillaume Erard, una delle più voci autorevoli della comunità di Aikido internazionale, con cui Aikido Italia Network ha recentemente avviato un nuovo rapporto di collaborazione

Domande e Risposte con Ellis Amdur

di PAUL SCHWEER - Secondo Ellis Amdur, uno dei maggiori specialisti contemporanei di discipline marziali asiatiche, le arti marziali non sono niente di speciale: sono, nelle sue parole, "un tipo di apprendimento specializzato in grado di arricchire la propria vita. Un hobby, in altre parole". Tuttavia il particolare contesto in cui si svolge l'Aikido e il pubblico cui si rivolge, spesso ne fanno il ritrovo ideale per carnefici e vittime designate

Violenza e Narcisismo Sul Tatami

di RENATO FILIPPIN - Circa 15 o 20 anni fa lessi un articolo scritto da Ellis Amdur che mi aiutò a non sentirmi più solo nel pensare che nell’Aikido vengano manifestate due pericolose tendenze: da parte una certa inclinazione alla violenza, dall’altra una sottile forma di narcisismo