Il Fondatore Morihei Ueshiba, una Divinità?

di GAKU HOMMA - L'Aikido è praticato in tutto il mondo da persone di culture diverse, con credenze e punti di vista diversi. Oggi i concetti dell'Aikido e della sua filosofia stanno iniziando a prendere forma in un mondo più esteso senza essere intesi nella sua origine giapponese. Quello che si pensa dell'Aikido e del Fondatore, e della relazione fra essi e la religione sta iniziando a mostrare segni di distorsione. Penso che l'Aikikai come organo organizzativo debba affrontare questi problemi per offrire al mondo una posizione più chiara. È necessario affrontare ufficialmente la crescente concezione in tutto il mondo che il Fondatore sia un Dio

Chiba Sensei Spiega la Difficoltà di Insegnare Aikido ai Bambini

di KAZUO CHIBA - Non sono un esperto in materia di bambini e Aikido, poiché ho solo un'esperienza limitata nel settore rispetto alla mia esperienza nella formazione degli adulti. Inoltre, la mia esperienza è limitata principalmente ai giapponesi e ai bambini che hanno familiarità con la cultura giapponese. Per questo motivo, credo che ci siano persone più qualificate di me per affrontare le specifiche questioni uniche rispetto alla formazione dei bambini. Spero che saremo in grado di condividere le esperienze e le conoscenze di queste persone in modo da poter approfondire l'argomento

Il Sincretismo Logico del Giappone… e del Karate

di ANGELO BONANNO - Un sincretismo logico… non è cosa sciocca né tanto meno inutile. Benché il mio credo religioso sia definito, ho costantemente il piacere e la volontà di comprendere e vivere esperienze spirituali di altre culture, e quando vado in Giappone tutto ciò è molto vivo in me, mi ricarica enormemente di energia positiva

Kumai Kazuhiko Sensei, Iaido Hoki Ryu

di LUISA RAINI - Kumai Kazuhiko sensei è il pioniere dello Iaido in Italia, che portò a Milano sul finire degli anni Sessanta e sviluppò per oltre un trentennio. Ripubblichiamo qui una sua intervista del 1990, realizzata da Luisa Raini sensei e ospitata da "Aikido", periodico dell'Aikikai d'Italia

Budo and the Inherent Symbolism

by PAOLO N. CORALLINI - In the Far East, everything is deeply linked to symbolism. Ancient customs and traditions still coexist with modernity and the most advanced technological advancement. In this contemporary era where humanity seems to be increasingly driven towards exotericism, an unaffected world still survives where the most generous and chivalrous virtues can still inspire us: the world of Budo

Waraku, il “Drago Divino” – Intervista a Hiramasa Maeda

di ALDO RICCIOTTI, DANIELE GIORCELLI E LUIGI GARGIULO - Il Waraku è una disciplina sviluppata da Maeda Hiramasa Sensei, ed è costutito da movimenti a spirale simili a quelli che si possono trovare nell’Aikido e in altre arti tradizionali giapponesi, come il Teatro No e la Cerimonia del Tè. I movimenti del Waraku sono accompagnati da suoni e si praticano con uno Tsurugi o a mano libera. Questi movimenti creano armonia, energia ed equilibrio nel corpo e nello spirito e favoriscono il radicamento e la centratura

Cosa È l’Aikido

di KISSHOMARU UESHIBA - Alla menzione del termine "arte marziale" molte persone evocano l'immagine di una persona con un atteggiamento intimidatorio e aggressivo, e in effetti ci sono alcuni cosiddetti artisti marziali che si comportano così. Tuttavia, tale comportamento è una chiara indicazione che non si capisce davvero il Budo. L'eccessiva aggressività è in realtà vanitosa sbruffonaggine che maschera una mancanza di fiducia in se stessi

Beneficio e Illusione del Lavoro di Armi in Aikido

di RENATO FILIPPIN - Jo e Bokken occupano un posto speciale nel mondo dell'Aikido. L'aikidoka considera l'allenamento con le armi una parte importante della propria formazione di base. La pratica con il Bokken, in particolare, occupa davvero uno spazio essenziale. Quando consideriamo come la katana giapponese fosse un simbolo di potere per la classe dei samurai e non solo una semplice arma, questo ha certamente una certa giustificazione

La Via della Penna e… del Pugno

di ANGELO BONANNO - Da qualche anno pratico lo Shodo, la Via della Calligrafia, e lo scorso inverno mi sono recato ad Osaka per sottopormi all’esame per ricevere la prima licenza d’insegnamento. Così, dietro sprone del mio Sensei, il 25 e 26 del mese di maggio ho organizzato la mia prima esposizione presso la Piccola Galleria Comunale di Pesaro, città dove vivo

Gli Ultimi Anni di O’Sensei

di GAKU HOMMA - "Oggi ci sono in giro molte persone che non erano associate al Fondatore mentre lui era in vita, che ne parlano come se gli fossero state molto vicine. Costoro si vantano del tempo da loro trascorso con lui basandosi su informazioni provenienti da biografie di vario genere; informazioni, queste, che hanno poca somiglianza con l'effettiva verità". Queste e molte altre rivelazioni sugli anni finali di Morihei Ueshiba hanno reso Gaku Homma, ultimo uchideshi di O'Sensei a Iwama, un personaggio "indigeribile" dall'establishment dell'Aikido mondiale