The Use of Touch in Aikido Practice

by PAUL LINDEN - Direct contact with uke means touch. In this article, I’d like to examine effective touch as an element in effective Aikido. The subject of effective touch is not a common topic in Aikido teaching. Perhaps it is obvious, and perhaps it is dealt with implicitly, but I think there may be great value in examining touch explicitly. It is, after all, the medium of communication between uke and nage.

Yurusu Budo – Budo di Accettazione

di SHOJI NISHIO - Non credo che il Budo sia qualcosa che può essere veramente compreso leggendo libri o guardando video; la vera comprensione può venire solo attraverso l'esperienza reale. (...) Ciononostante, offro questa pubblicazione nella speranza che le generazioni successive di aikidoisti possano trovarlo di qualche piccola utilità, sia come una visione genuina del Budo che come indicazione di alcune delle valide forme che l'allenamento dell'Aikido potrebbe prendere

Bruce Bookman on Cross-Training and Aikido Integrity

by BRUCE BOOKMAN - Effectiveness is Aikido's perennial skeleton in the wardrobe. Some don't care about the eternal debate over it, some deny it is an issue and dream of being ready to take on anyone anywhere, some, like Bruce Bookman, are actually studying ways to integrate a new combative approach into Aikido while still respecting the feeling of Aikido as the first condition of any innovation

La Dichiarazione Fuji

La terra è un'entità vivente in evoluzione. Ogni forma di vita sulla terra è una parte importante di questa entità vivente. Di conseguenza, noi, come esseri umani individuali, dovremmo coltivare la consapevolezza che siamo tutti membri di una comunità globale di vita e che condividiamo una comune missione e responsabilità per il futuro del nostro pianeta. Dall'ispirazione di Masahisa Goi e della Byakko Shinkokai, un invito a ripensare con fiducia e ottimismo il futuro organico del nostro pianeta

Chinkon Kishin No Ho

by GÉRARD BLAIZE - Most Aikido students today still begin their classes by performing exercises that combine body movements, word pronunciation, breathing combined with visualization, similar to those practiced by the founder of Aikido. These exercises are referred to in Japan as Chinkon Kishin No Ho (鎮魂帰神の方), i.e. "The Method for Calming the Soul and Returning to the Divine". This definition will surprise many aikido students who probably had no idea of the purpose of these exercises. What are these exercises? Where do they come from? How come that they are still practiced today? What is their purpose?

Mala Tempora e le Decisioni

di GIANMARCO OLIVÈ - Ho fatto del mio meglio per tacere. Mi ero ripromesso di girare al largo da Facebook, uno spazio farlocco che non è di condivisione, parola per altro abusata e fraintesa, ma di promozione di sé e delle proprie attività. Mi sono interrogato sull’utilità di esprimere riflessioni o proporre visioni e la risposta è stata chiara e al contempo desolante. Una gocciolina nel mare. Un mare inquinato, pure. Ma le recenti evoluzioni che la realtà mediatica veicola sono allarmanti e grottesche al contempo. Per cui eccomi qua, gocciolina nel grande mare inquinato.

Aikido e Libertà

di MASSIMILIANO GANDOSSI - L’Aikido spinge nella direzione di liberare le proprie energie vitali e umane, di ascoltare ciò che arriva dall’universo, e trovare un awase con esso. Non posso che pensare quindi che la concretizzazione di questo principio in un dojo sia quella dell’inclusione priva di discriminazioni di ogni tipo, razziale, di età e genere e sicuramente per tipologia di pensiero riguardo alla scelta terapeutica

Cosa Ci Lascia la Pandemia?

di UGO MONTEVECCHI - Nel luglio scorso è arrivato finalmente il segnale per dar di nuovo fuoco alle polveri. Via libera per le attività di contatto anche al chiuso anche se ancora con l’uso della mascherina. Ma che importa? Siamo dei campioni nell’uso della respirazione e qualche piccolo impedimento al reperimento dell’ossigeno non ci spaventa. Strano però ripartire a luglio quando di solito si vede il tatami svuotarsi di molti allievi per le vacanze estive. E ora, in quanto tempo riusciremo a buttarci alle spalle anche gli ultimi strascichi della pandemia?