La Dichiarazione Fuji

La terra è un’entità vivente in evoluzione. Ogni forma di vita sulla terra è una parte importante di questa entità vivente. Di conseguenza, noi, come esseri umani individuali, dovremmo coltivare la consapevolezza che siamo tutti membri di una comunità globale di vita e che condividiamo una comune missione e responsabilità per il futuro del nostro pianeta. Dall’ispirazione di Masahisa Goi e della Byakko Shinkokai, un invito a ripensare con fiducia e ottimismo il futuro organico del nostro pianeta

La Dichiarazione Fuji è un’alleanza internazionale di individui e organizzazioni che si impegnano a vivere e collaborare per il progresso di un mondo più armonioso e fiorente. La Dichiarazione è stata avviata nel 2015 da Masami e Hiroo Saionji, direttore e presidente della Goi Peace Foundation, insieme al dottor Ervin Laszlo, filosofo dei sistemi e fondatore del Club di Budapest.

La Dichiarazione Fuji invita ogni cittadino ad accendere il potenziale infinito e la scintilla divina che abita in ogni essere umano, e ci ricorda che siamo parte di un universo vivente che mostra una diversità senza limiti, ma abbraccia l’unità. Ci invita a co-evolvere gli uni con gli altri e con la natura in una relazione costruttiva e coerente.

Più di 60 organizzazioni partner e 200 firmatari fondatori hanno aderito a questa iniziativa, tra cui capi di stato, premi Nobel, scienziati, artisti, autori, educatori e sostenitori della pace, e decine di migliaia di persone in tutto il mondo hanno approvato e abbracciato la Dichiarazione.

La Dichiarazione Fuji è destinata a servire come risorsa e catalizzatore di ispirazione e collaborazione per accelerare l’evoluzione cosciente dell’umanità. La ricerca sui passi pratici per raggiungere gli obiettivi stabiliti nella Dichiarazione Fuji è stata condotta da un team di specialisti nelle sfere dell’economia, della politica, degli affari e dei media, guidati dal Dr. Ervin Laszlo. Lo scopo di questo lavoro è stato quello di illuminare le necessità critiche e le opportunità per avanzare nuovi paradigmi.

La Dichiarazione Fuji

Risvegliare la scintilla divina nello spirito dell’umanità per una civiltà dell’Unità con la Diversità sul Pianeta Terra

Una nuova fase nell’evoluzione della civiltà umana è all’orizzonte. Con l’aggravarsi degli stati di crisi che hanno portato disordini in tutte le parti del mondo, c’è un crescente bisogno di cambiamento nel nostro modo di pensare e di agire. Abbiamo ora la scelta di sprofondare in un pericolo crescente, o di aprirci un varco verso un mondo di dignità e benessere per tutti.

Nel corso della sua storia, l’umanità è stata guidata principalmente da una coscienza materiale. Temendo la scarsità, abbiamo continuato a perseguire il guadagno materiale oltre il necessario, prendendo dagli altri e impoverendo le risorse naturali della Terra. Se le nostre aspirazioni continuano a concentrarsi solo su ciò che è materiale e finito, il nostro mondo andrà incontro a un’inevitabile distruzione.

Qual è la nostra vera natura?

Per fare scelte più illuminate e cambiare il corso della nostra storia, dobbiamo tornare alla domanda fondamentale che riguarda la vita umana. Ognuno di noi si deve chiedere: “Qual è la nostra vera natura?” e cercare una risposta significativa e responsabile.

Le grandi tradizioni spirituali del mondo ci hanno sempre detto che, alla radice, la vita umana è inestricabilmente legata alla sua fonte universale. Oggi, gli ultimi progressi nelle scienze fisiche e della vita riaffermano questa intuizione perenne. Quando riscopriamo le nostre connessioni con la natura e il cosmo, possiamo riallineare la nostra vita con il movimento universale verso l’unità e l’armonia nella e attraverso la diversità. Possiamo ripristinare la scintilla divina nello spirito umano e portare avanti il nostro amore innato, la compassione, la saggezza e la gioia per vivere una vita fiorente. È giunto il momento per ognuno di noi di di risvegliare la scintilla divina che risiede nel nostro cuore.

Qual è lo scopo della nostra esistenza?

Siamo nati in un momento critico della storia, in un mondo in transizione, dove è possibile guidare il progresso dell’umanità verso la pace sulla Terra. Vivere la pace e permettere che la pace prevalga sulla Terra è lo scopo ultimo per tutti noi. Possiamo e dobbiamo abbracciarlo in ogni sfera della nostra esistenza.

Vivendo consapevolmente e responsabilmente, possiamo attingere alla nostra intrinseca libertà e potere per plasmare il nostro destino e il destino dell’umanità. Il nostro compito è quello di creare insieme un mondo di dignità e compassione che dispieghi il pieno potenziale dello spirito umano, un mondo in cui ogni individuo dia espressione al suo più alto sé, al servizio della famiglia umana e l’intera rete della vita sul pianeta.

Verso una nuova civiltà

È imperativo riunire individui provenienti da campi diversi – scienziati, artisti, politici, dirigenti d’azienda e altri – per creare una solida base multidimensionale per catalizzare un tempestivo cambiamento nel corso della storia. È giunto il momento per tutte le persone di diventare coraggiosi pionieri – di avventurarsi oltre i loro interessi personali, culturali e nazionali e oltre i confini della loro disciplina, e di unirsi in saggezza, spirito e intenzione per il beneficio di tutte le persone della famiglia umana. Così facendo, possiamo superare la presa di idee obsolete idee e comportamenti obsoleti nel mondo insostenibile di oggi e progettare una civiltà più armoniosa e fiorente per le prossime generazioni.

Il paradigma della nuova civiltà

Il paradigma della nuova civiltà è quello di una cultura dell’unità nel rispetto della diversità. Proprio come le miriadi di cellule e i diversi organi del nostro corpo sono interconnessi dalla loro unicità e lavorano insieme in armonia allo scopo di sostenere la nostra vita, così ogni singolo essere vivente è una parte intrinseca della più grande sinfonia della vita su questo pianeta. Con il riconoscimento cosciente che siamo tutti parte di un universo vivente composto da una grande diversità ma che abbraccia l’unità, ci co-evolveremo l’uno con l’altro e con la natura attraverso una rete di relazioni costruttive e coerenti.

Come individui responsabili del futuro della vita sulla Terra, noi dichiariamo:

Affermare la luce della coscienza in tutti gli esseri

Affermiamo che esiste una scintilla divina nel cuore e nella mente di ogni essere umano e intendiamo vivere della sua luce in ogni sfera della nostra esistenza.

Impegno a creare una pace duratura sulla Terra

Ci impegniamo a realizzare la nostra missione condivisa di creare pace duratura sulla Terra attraverso il nostro modo di vivere e di agire.

Intenzione di vivere e agire in favore di tutta la vita

Intendiamo vivere e agire in modo da migliorare la qualità della vita e il benessere di tutte le forme di vita sul pianeta, riconoscendo che tutti gli esseri viventi in tutta la loro diversità sono interconnessi e sono uno.

Liberare lo spirito umano per una profonda creatività

Ci sforzeremo continuamente di liberare lo spirito umano per una profonda creatività e di alimentare la trasformazione necessaria per forgiare un nuovo paradigma in tutte le sfere dell’attività umana, comprese l’economia, la scienza, la medicina, la politica, gli affari, l’educazione, la religione, le arti, le comunicazioni e i media.

Missione di promuovere una civiltà umana armoniosa

La nostra missione sarà quella di progettare, comunicare e realizzare una civiltà più spirituale e armoniosa, una civiltà che permetta all’umanità di realizzare il suo potenziale intrinseco e di avanzare verso il prossimo stadio della sua evoluzione materiale, spirituale e culturale.

Aderisci qui