Filiation et Transmission

par ANDRÉ COGNARD - La juxtaposition de ces deux mots devrait projeter tout aikidoka dans une réflexion intense. En effet, il est patent que quelque soit l’école, le style, la tendance, la question de la transmission est un marqueur identitaire fort. Chacun se définit comme aikidoka en évoquant un lien avec un maître ou une personne faisant autorité, ladite autorité étant attestée par un lien direct ou indirect avec le fondateur

Filiazione e Trasmissione

di ANDRÉ COGNARD - L’accostamento di questi due termini dovrebbe suscitare in ogni aikidoka una riflessione approfondita. È chiaro infatti che – quali che siano la scuola, lo stile, l'orientamento seguiti – la questione della trasmissione incide a fondo sull’identità del praticante. Ognuno si definisce come aikidoka facendo riferimento al proprio legame con un maestro o con una persona qualificata, la cui autorità risiede nel legame diretto o indiretto con il fondatore della disciplina

L’Allievo – Intervista a Francesco Re

di S. CHIERCHINI, A. SCIALLA, A. MERLI, L. CHIERCHINI - Francesco Re è un giovane aikidoka italiano alla corte di Ueshiba. Qui intervistato nell'ambito della serie "The Aiki Healings", ci offre un'unica prospettiva ricca di aneddoti, storie e curiosità dai tatami del Giappone, visti dall'occhio di un praticante italiano di nuova generazione

The Politician – Interview with Karl Leisinger

by SIMONE CHIERCHINI - This interview with Dr Karl Friedrich Leisinger, then president of the European Aikido Federation, was realised by Simone Chierchini in 1989. Leisinger's words capture in a precise and almost prophetic way causes and effects of the imminent collapse of the system based on large national Aikikai organisations and the Aikikai Hombu Dojo support to resident Shihans

Il Politico – Intervista a Karl Leisinger

di SIMONE CHIERCHINI - Questa intervista al Dott. Karl Friedrich Leisinger, allora presidente dell'European Aikido Federation, fu realizzata da Simone Chierchini nel 1989. Le parole di Leisinger colgono in modo preciso e quasi profetico le cause e gli effetti dell'imminente crollo del sistema basato sulle grandi organizzazioni nazionali Aikikai e sul supporto dell'Aikikai Hombu Dojo agli Shihan residenti

The Feeling of Aikido – Interview with Seijuro Masuda

by SIMONE CHIERCHINI - Aikido Italia Network is glad to present the English version of this interview with Masuda Seijuro Shihan, 8th Dan Aikikai Hombu Dojo. The interview was realised by Simone Chierchini and published for the first time in 1989 by “Aikido”, the official magazine of the Italian Aikikai

Il Maestro Yokota Yoshiaki: “Issatsu no Shunkan”

di RIONNE "FUJIWARA" MCAVOY - Il maestro Yokota Yoshiaki, 8° dan Aikikai, a mio parere dovrebbe essere uno degli shihan di Aikido più famosi al mondo, in compagnia di grandi nomi come Yamada e Chiba, Tada e Tamura. Ai miei occhi, è il meglio del meglio, ma fino a un fatidico giorno del 2008 non avevo mai sentito parlare di lui, nonostante all'epoca avessi vissuto e praticato in Giappone per sei anni. A dire il vero, Yokota Sensei mi ha salvato dall'abbandonare l'Aikido. Non ho mai smesso nulla prima in vita mia, ma poco prima di incontrare Sensei ero davvero deluso rispetto a dove mi stava portando l'Aikido

Yokota Yoshiaki: “Issatsu no Shunkan”

BY RIONNE "FUJIWARA" MCAVOY - Yokota Yoshiaki sensei, 8th dan Aikikai, should be one of the world's most renowned aikido shihan, up there with great names like Yamada and Chiba, Tada and Tamura. In my eyes, he is the best of the best, but until one fateful day in 2008, I had never heard of him, despite having lived and trained in Japan for six years at the time. Truth be told, Yokota Sensei saved me from quitting Aikido. I've never quit anything before in my life, but around the time right before I met sensei, I was very disillusioned with where Aikido was taking me

Tra l’Ortodossia della Tradizione e lo Sviluppo della Personalità

di CARLO CAPRINO - Nel panorama attuale delle Arti spiccano due tendenze, divergenti tra loro nei fini da raggiungere e nei mezzi per ottenerli. Entrambe si basano su principi sostanzialmente condivisibili, che però talvolta giungono a delle esasperazioni al limite del fanatismo più cieco o dell’ipocrisia più egoista

La Storia del 10° Dan in Aikido

di SIMONE CHIERCHINI - Il picco di qualsiasi arte del Budo, ricevere il 10° Dan è l'equivalente di entrare nell'Olimpo del Budo, dove solo gli dei delle arti marziali possono soggiornare. Vediamo insieme qual è la storia del 10° Dan in Aikido