Yoseikan Aikido – L’École Qui Ne Connaissait Pas Dōshu

par ADRIANO AMARI - L'école Yōseikan exprime le principe qu'il faut connaître le passé pour comprendre le présent. Il est nécessaire de savoir où et comment les techniques ont été générées et, en les rendant utiles à l'époque contemporaine, cette prise de conscience ne doit pas être perdue. Minoru Mochizuki sensei croyait qu'Aikidō après Ō Sensei idéalisait trop les techniques et les déconnectait du contenu martial efficace

Yōseikan Budō – L’Eredità Finale

di ADRIANO AMARI - Quando negli anni Settanta Hiroo Mochizuki sensei fondò lo Yōseikan Budō, la convinzione generale era che non si potesse arrivare avere una conoscenza degli aspetti di diverse arti marziali. L’obiezione che non basta una vita per approfondire una singola disciplina significa non riuscire ad afferrare la vera identità della matrice che esse studiano, né come ciascuna arte sia omogenea ed armonica a tutte le altre matrici marziali, una volta superate le apparenze e posato lo sguardo sull’essenza unica che le attraversa tutte

Aikibudō: L’Aikidō-non-Aikidō

di ADRIANO AMARI - L’Aikibudō è una magnifica scuola che proviene dalla filosofia del Kobudō Kenkyukai attraverso l’interpretazione del Yōseikan Dōjō di Minoru Mochizuki sensei e l’esperienza - secondo queste linee – portata avanti da Alain Floquet sensei, creatore e direttore di questo metodo

Minoru Mochizuki – Le Maître du 20e Siècle

par ADRIANO AMARI - Minoru Mochizuki sensei était un grand maître d'art martiaux, un communicant exceptionnel, un témoin de la transition des Bujutsu au Budō telle qu’initiée par les innovateurs Jigorō Kanō et Morihei Ueshiba, et également un opposant à la corruption grandissante actuelle des Bujutsu et Budō classiques dans des formes plus sportives et commerciales. Adriano Amari, qui la chance de le rencontrer, nous propose ici son souvenir de Mochizuki sensei

Aikido Yoseikan – The School That Didn’t Know Doshu

by ADRIANO AMARI - The Yōseikan school asserts that it is necessary to know the past to understand the present. We need to know where and how the techniques were produced and, in making them useful for our contemporary times, we must not lose this awareness. Minoru Mochizuki sensei believed that Aikidō after Ō Sensei excessively idealized the techniques and disconnected them from the martial content of effectiveness

Aikido Yoseikan – La Scuola Che Non Ha Conosciuto il Doshu

di ADRIANO AMARI - La scuola Yōseikan esprime il principio che sia necessario conoscere il passato per capire il presente. Bisogna sapere dove e come si sono generate le tecniche e, nel renderle utili per i tempi contemporanei non si deve perdere questa coscienza. Minoru Mochizuki sensei riteneva che l’Aikidō dopo Ō Sensei idealizzasse troppo le tecniche e le scollegasse dal contenuto marziale di efficacia

Minoru Mochizuki – The Master of the 20th Century

by ADRIANO AMARI - Minoru Mochizuki sensei was a great Master of Martial Arts, an exceptional communicator, a witness of the transition from Bujutsu to Budō made by the innovators Jigorō Kanō and Morihei Ueshiba, and also an opponent of today's growing corruption of classic Bujutsu and Budō in more commercial sports versions. Adriano Amari, who was lucky enough to meet him, offers us his memory of Mochizuki sensei

Iaidō – Disciplina e Via di Sguainare Efficacemente la Spada

di ADRIANO AMARI - L’arte di sguainare la Spada, detta Iai, Mihotsu o Battō in giapponese, è un’Arte Marziale di grande finezza, esclusiva, che attrae e conquista sia giovani praticanti, sia persone mature desiderose di un’attività fisica, non solo fisica e non semplicemente sport. È un’opzione, un cammino nuovo percorso anche da già maestri di varie Arti Marziali, Jūdō, Karate, Aikidō e Kendō, che trovano nell’Arte dell’estrazione della Spada una disciplina che completa e raffina al massimo il loro percorso più che decennale

Minoru Mochizuki – Il Maestro del XX Secolo

di ADRIANO AMARI - Minoru Mochizuki sensei è stato un grande Maestro di Arti Marziali, un divulgatore eccezionale, un testimone del passaggio dal Bujutsu al Budō fatto dagli innovatori Jigorō Kanō e Morihei Ueshiba, e anche un avversario della crescente corruzione odierna del Bujutsu e del Budō classici in più commerciali versioni sportive. Adriano Amari, che ha avuto la fortuna di incontrarlo, ce ne offre un ricordo