Un Pensiero Per Nonno Morihei

Il nostro caro Nonno

“Se era una bella giornata, a volte il Fondatore si sedeva vicino ad una finestra aperta e leggeva il suo giornale al calore del sole del mattino. Oppure, nei giorni particolarmente belli, spalancavamo le porte scorrevoli del dojo, e il Fondatore si sdraiava sul tatami del dojo senza la sua hakama, a riposare al sole. Il secondo Doshu, Kisshomaru Ueshiba, ha detto nella sua biografia che non aveva mai visto il Fondatore se non seduto formalmente in seiza. A Iwama, il Fondatore che ho conosciuto io faceva un pisolino al sole come un comune uomo anziano”.

Questo è il ricordo del Fondatore dell’Aikido Morihei Ueshiba negli ultimi mesi della sua vita, così come ci è stato tramandato dal suo ultimo uchideshi, Gaku Homma Sensei.
Nel giorno del 42esimo anniversario della sua morte, ci piace ricordare il nostro grande maestro con queste delicate immagini, che lo avvicinano al nonno che noi tutti abbiamo avuto, e ce lo fanno amare ancora di più per il dono che ci ha lasciato.
Un caro abbraccio da noi tutti, Nonno Morihei!

Tratto da: “A day in the life of the Founder” di Gaku Homma

1 thought on “Un Pensiero Per Nonno Morihei”

Leave a Reply